.

.
Un'esigua minoranza dell'umanità si è autoeletta superiore agli altri popoli, forte unicamente di una migliore tecnologia che si è evoluta di pari passo al loro distacco dalla spiritualità e dal rispetto della natura. Sigillati nel loro autodistruttivo modo di vita basato sull'economia stanno implodendo senza rendersene conto. Si credono superiori al punto che li lascia indifferenti il fatto che stanno segando il ramo su cui è seduto l'intero mondo"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino"..

Translate

[Schiaparelli sabotata dalla Nasa? Scott Waring ne è sicuro

Schiaparelli sabotata dalla Nasa? Scott Waring ne è sicuro
by centroufologicotaranto
Vista la sua passione per Marte, ho chiesto al nostro Tetricus un commento sulle affermazioni di Scott Waring circa lo schianto della sonda europea Schiaparelli sul Pianeta Rosso. Qui sotto trovate il suo pensiero. Aggiungo un dettagli, fattomi notare da un collega che ha osservato la cartina che vedete: le esplorazioni su Marte sembrano concentrarsi in un’area ben definita (e anche questo sarebbe un punto su cui riflettere); non è che abbia davvero dato fastidio che Schiaparelli fosse destinata a posarsi proprio in quella zona? Ma ecco il testo di Tetricus.

Secondo il sito Ufo Sightings Daily gestito da Scott Waring, la sonda europea Schiaparelli è stata sabotata dalla Nasa  L’Ente spaziale americano, secondo Waring, non avrebbe infatti alcun interesse a farsi “scippare” all’ultimo momento l’annuncio della presenza della vita su Marte da una missione europea che vede tra l’altro la partecipazione della Russia. Il ricercatore indipendente formula precise accuse contro la Nasa anche in riferimento a episodi passati: “…what I was going to say is that Nasa destroyed the Phobos Russian Probe back in March 25, 1989 and Nasa also destroyed the Russian Mars (Nov 2011) lander while it was still in Earth orbit…lost communication I might add…over America. Now there is no way Nasa will permit any other country to get the first dibs on discovering life on Mars!” LanderSchiaparelliTuttavia l’ipotesi che l’Esa sta considerando è la prematura apertura del paracadute che avrebbe provocato un’attivazione anticipata dei razzi di frenata e il conseguente anticipato spegnimento, facendo cadere la sonda sulla superficie marziana da una quota eccessiva che l’avrebbe danneggiata. Ma, a nostro parere, esiste anche una seconda ipotesi che può confermare il sabotaggio. E’ infatti tecnicamente possibile azzerare le comunicazioni di Schiaparelli provenienti dalla superficie marziana. Danneggiando la sonda con armi laser? Non è necessario ricorrere a certe soluzioni estreme e costose. La tecnologia esiste ed è di facile e realizzazione: si chiama jammer. Si tratta di un disturbatore di frequenza in grado di azzerare  – ad esempio – le comunicazioni dei cellulari in una determinata area. Nel nostro Paese ne è proibito l’uso, ma esistono decine di siti, soprattutto cinesi, che li vendono per pochi euro: è insomma facilissimo procurarseli. thumbnailJammerTrattandosi di una tecnologia a basso costo, non può escludersi che la Nasa, conoscendo le frequenze di comunicazione di Schiaparelli, abbia potuto azzerarle attraverso una semplice emissione di onde radio dirette con precisione millimetrica sul lander europeo, zittendolo per sempre. L’operazione sarebbe potuta avvenire da uno dei satelliti Nasa in orbita ormai da anni intorno a Marte, oppure dallo stesso rover Opportunity, che si trova a operare ad appena quindici chilometri dal luogo di atterraggio della sonda europea. Riferiscono infatti fonti ufficiali dell’ ente spaziale americano che Opportunity si preparava a immortalare con le sue telecamere l’entrata nell’atmosfera del lander europeo, aspettativa purtroppo andata delusa. Abbiamo parlato naturalmente di ipotesi tutte da dimostrare: occorre procedere con cautela di fronte a certe tesi che sottintendono complotti e dietrologie. Ma è corretto aggiungere che la tecnologia per un’operazione di questo genere esiste ed è alla portata di tutti.

Fonte || Link

centroufologicotaranto | novembre 12, 2016 alle 6:45 pm | Categorie: ARTICOLI | URL: http://wp.me/pfocT-3Bb

https://centroufologicotaranto.wordpress.com/2016/11/12/schiaparelli-sabotata-dalla-nasa-scott-waring-ne-e-sicuro/

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...